TRE PORTATE E UN MISTERO

TRE PORTATE E UN MISTERO

Premessa ed obiettivi

E se durante una cena aziendale si scoprisse che c’è stato un omicidio, arrivasse un detective e all’improvviso tutti fossero dei possibili sospettati?

Fenomeni insoliti e casi insoluti, delitti e misteri, accuse e indiziati…e il giallo è servito!

È così che tra una portata e l’altra si articola una storia, si snoda un giallo, nasce un mistero!

La finalità è principalmente ludica e di intrattenimento, ma alla fine - oltre a scoprire chi è l’assassino - si scoprirà anche l’aspetto formativo e di riflessione del format, che potrà essere più o meno presente in base alle esigenze del Committente.

Metodologia

Lo spettacolo è messo in scena da attori professionisti che rivestono ruoli diversi.

Oltre ad un detective sono presenti personaggi che rappresentano le diverse funzioni aziendali (ad esempio: qualità, amministrazione, risorse umane, sicurezza, etc…)

La storia, che si svolge tra una portata e l’altra della cena, prende avvio con una serie di scene durante le quali i vari personaggi raccontano degli antefatti.

L’evento scatenante è la scoperta del cadavere (una commessa/progetto lavorativo)…da questo momento in poi i sospettati subiscono gli interrogatori, si confrontano, demoliscono gli alibi gli uni degli altri.

Gli indizi raccolti durante la serata e quelli distribuiti dall’Ispettore (il personaggio principale) porteranno il pubblico ad avere un’opinione in merito al caso.

Ad un certo punto della storia un attore distribuirà una busta contenenti degli indizi (alcuni fuorvianti) a ciascun tavolo; verrà dato tempo a disposizione per la consegna della scheda sulla quale ogni tavolo dovrà indicare la propria soluzione del caso. I partecipanti si confronteranno tra di loro affinché ogni tavolo arrivi unanime alla soluzione del caso.

La chiosa formativa viene data da un Formatore che riconduce i vari personaggi (funzioni aziendali) e il caso di omicidio (perdita della commessa/progetto) alle criticità e ai disguidi interfunzionali che possono esserci in un’azienda ed affronta tematiche sulle quali la Committenza vuol fare riflettere (ad esempio l’assassino/colpevole potrà essere “la cattiva comunicazione” o “la mancanza di ascolto“, ect…).

Contenuti

Rappresentazione, analisi e rielaborazione in chiave ironica di comportamenti/dinamiche/ atteggiamenti/ruoli in alcune tipiche e specifiche situazioni di lavoro.

Tutti i contenuti sono precedentemente individuati, definiti, concordati e dettagliati con il cliente.

Per la costruzione della storia è necessaria una precedente raccolta di materiale tramite interviste.

Durata

70 minuti circa…il tempo di una cena

Richiesta informazioni

Condividi