Intervista doppia

Intervista doppia

Che cos’è?

Un’intervista dal format originale ed accattivante, in cui domande e risposte sono fatte a "bruciapelo", con un ritmo veloce ed incalzante, rispondendo a pieno alle logiche dell’immediatezza, dell’impulsività e della rapidità.

L’intervista è costruita con una ripresa a camera fissa, in split screen (schermo condiviso): i due soggetti intervistati compaiono nell’inquadratura contemporaneamente, separati soltanto da una sottile linea di demarcazione.

La chiave di questo particolare format sta nel montaggio: uno speaker con voce fuori campo pone le medesime domande ad entrambi i soggetti inquadrati in camera, che a loro volta rispondono con rapidità, in un vivace e brillante scambio di botta e risposta.  

L’approccio a bruciapelo offre una resa del tutto particolare: gli intervistati, infatti, rispondono in modo immediato alle domande, riducendo al minimo la possibilità di “prendere tempo” o di riflettere a lungo sulle risposte, che in questo modo risultano poco “filtrate” e molto più sincere. 

Tutto questo gioca a favore della massima spontaneità ed immediatezza, offrendo un risvolto ludico ed ironico all’intervista, che ne rappresenta la cifra distintiva rispetto alle interviste standard.

Vantaggi

  • uno strumento di efficacia straordinaria per far emergere posizioni, punti di vista e prospettive anche tra loro contrastanti/discordanti, grazie all’escamotage del “doppio”, dato dalla presenza dei due intervistati in sincronia
  • uno strumento estremamente versatile: è possibile applicarlo ai temi/contenuti/valori più diversi e in differenti contesti, da convention e meeting a campagne di Comunicazione Interna
  • uno strumento altamente personalizzabile: dato il suo carattere ad hoc, infatti, prima delle  riprese vere e proprie è sempre necessaria una fase preliminare di progettazione e costruzione, in sinergia con il committente, per strutturare le scalette che saranno utilizzate come riferimento per la realizzazione delle interviste

Richiesta informazioni

Condividi