HAPPENING MUSICALE

HAPPENING MUSICALE

Premessa ed obiettivi

Una metafora basata sulla musica per sperimentare come, da una perfetta esecuzione individuale, nasca il successo di un intero gruppo!

Un'applicazione di Teatrodimpresa® particolarmente efficace se rivolta a gruppi superiori a 50 persone, con l'obiettivo di potenziare l'integrazione, fare emergere il valore delle differenze nel risultato comune ed evidenziare l'importanza di un direttore d'orchestra come metafora di un ruolo centrale di coordinamento.

Un momento ad altissimo potenziale di coinvolgimento che consente di costruire un’esperienza comune, condivisa e forte che racchiude al suo interno un valore emozionale/ludico unito al trasferimento di tematiche formative.


Metodologia

La sessione di happening musicale è guidata e condotta da un Formatore che ha il ruolo di coordinare l’interazione tra il pubblico ed i musicisti in scena.

Ai partecipanti vengono distribuiti alcuni strumenti musicali (generalmente semplici percussioni o triangoli) o strumenti “alternativi” quali: buste di plastica, bottiglie vuote, bacchette di legno, piccole barrette metalliche, etc….

L’happening si articola su diverse fasi.

In una prima fase il Formatore invita, senza dare nessuna istruzione/spiegazione, tutta la platea a suonare, utilizzando gli strumenti assegnati a ciascuno: il risultato che ne deriva è inevitabilmente cacofonico e disordinato.

Nella fase successiva, la platea viene suddivisa in diverse sezioni di numero omogeneo ed ogni sezione ha come riferimento un musicista con il ruolo di caposezione, di cui dovrà seguire i ritmi e i movimenti per riprodurre un determinato pattern melodico.

Dopo alcuni momenti in cui ogni sezione, singolarmente, è chiamata a mettere in opera il proprio pattern melodico, si arriva, sotto il coordinamento dei musicisti e del Formatore, alla performance collettiva di tutte le sezioni assieme, con il risultato di un vero e proprio concerto corale.

Il set di strumenti utilizzato dai musicisti può essere estremamente variegato: chitarre, sax, basso, maracas, etc… .

Di grande effetto scenico è l’utilizzo delle percussioni, in particolare, è possibile proporre un ensemble di percussioni afrobrasiliane.

Contenuti

  • dall’interdipendenza all’interazione, dall’interazione all’integrazione
  • dal risultato intra-gruppo al risultato inter-gruppo
  • gli elementi di efficacia all’interno di un  gruppo (ruoli, obiettivi, metodo, leadership, comunicazione)
  • significati e valori della collaborazione in un gruppo

Durata

Da un minimo di 10 minuti ad un massimo di mezz’ora.

Richiesta informazioni

Condividi