FOTOROMANZO - TEAMBUILDING

FOTOROMANZO - TEAMBUILDING

Premessa e obiettivi

Negli anni '70 si registrava un vero e proprio boom di questo genere di letture: "Letizia", "Charme", "Marina", "Sabrina", "Darling", "Kolossal"…e gli attori dei fotoromanzi erano idolatrati come divi di Hollywood!

Nessuno però ha mai parlato di quanto potessero essere kitsch i fotoromanzi..

Ed è proprio per questo che una fotografia con un baloon che fa parlare i protagonisti dell’immagine riesce ad essere un perfetto strumento da utilizzare in contesti organizzativi in grado di rispondere ad esigenze di team building contribuendo a:

  • migliorare il livello di collaborazione
  • stimolare la creatività
  • favorire la comunicazione
  • favorire l’integrazione per il raggiungimento di un obiettivo comune
  • far riflettere sull'importanza di lavorare in contesti relazionali piacevoli e cooperativi
  • associare una valenza formativa ad una valenza ludica

Inoltre lo strumento, essendo di per sé kitsch, ben si presta alla sdrammatizzazione di argomenti ritenuti intoccabili ed è spesso utilizzato per far emergere criticità e non detti.

Metodologia

Ad ogni gruppo viene data una macchina fotografica digitale, un pc con installato il software PowerPoint ed un tema/progetto narrativo sulla base del quale realizzare un breve fotoromanzo.

Il prodotto multimediale che ne deriva come output, ha il duplice vantaggio di essere allo stesso tempo testimonianza tangibile di un processo formativo ed, eventualmente, uno strumento di comunicazione e di condivisione all'interno dell'azienda.

Il tema attorno a cui sviluppare l’attività viene assegnato da un Formatore che ha anche il ruolo di supporto e di supervisione nello svolgimento del lavoro.

Le tematiche su cui lavorare, vengono dettagliate con il cliente.

Una volta che ciascun gruppo ha concluso il proprio prodotto, è prevista una sessione di in cui sono mostrati, commentati e condivisi in plenaria gli output di ogni gruppo.

Contenuti

  • Evidenzia le capacità di discussione all’interno del gruppo
  • Evidenzia la creatività di cui può dare prova un gruppo
  • Evidenzia le capacità di problem solving
  • Evidenzia i ruoli all’interno del gruppo
  • Pone di fronte ad un obiettivo comune che può essere declinato ed interpretato in modi diversi
  • Costringe i partecipanti a fare qualcosa di apparentemente facile ma che in realtà richiede abilità particolari
  • Costringe i partecipanti a confrontarsi con un contesto produttivo ed organizzativo completamente diverso ma non ignoto

Durata

Da mezza giornata fino ad una giornata intera.

Richiesta informazioni

Condividi