Cooking

Cooking

Premessa ed obiettivi

Le dinamiche di gruppo condensate nella preparazione di un singolo piatto o di un intero pasto, con o senza l'ausilio di uno chef, in una vera cucina completamente attrezzata o in situazioni di fortuna.

Il cooking è potente e digeribile metafora per sviluppare e potenziare il valore e il significato di appartenenza ad un team, favorendo il raggiungimento di obiettivi specifici quali:

  • migliorare il livello di collaborazione

  • favorire la comunicazione

  • stimolare la creatività

  • favorire l’integrazione per il raggiungimento di un obiettivo comune

  • far sentire il gruppo una vera squadra

  • far riflettere sull'importanza di lavorare in contesti relazionali piacevoli e cooperativi

  • associare ad una valenza formativa una valenza ludica: unire il divertimento alla presa di coscienza dei limiti e delle barriere che impediscono al team di agire al massimo dell’efficacia

Metodologia

Cucinare e mangiare insieme, lavorando in un ambiente confortevole, insolito, intimo e privo di rischi come la cucina, fa sì che si sviluppi un clima di condivisione e di complicità, in grado di ammorbidire e smussare le barriere, creando le basi per una conoscenza che va al di là delle classiche situazioni lavorative più formali.

La cucina diventa così un laboratorio per sviluppare ed incrementare l’efficienza di un gruppo, facendo sperimentare un’innovativa e particolare esperienza d’insieme.

I partecipanti, suddivisi in piccoli gruppi e sotto la supervisione/coordinamento di un Formatore, saranno coinvolti nella preparazione di un pasto a più portate.

Le attività si concluderanno con l’allestimento della tavola, la cena in comune e il momento di debrief, per favorire la rielaborazione e la razionalizzazione dell’ esperienza, recuperando contenuti e concetti teorici, descrivendone le implicazioni e prospettandone le possibili applicazioni alla reale vita lavorativa.

Contenuti

Le dinamiche di gruppo verranno agite e riprodotte in cucina.

Il cooking infatti si rivela un’eccellente metafora del team building perché:

  • evidenzia le capacità di problem solving

  • evidenzia lo spirito di gruppo

  • evidenzia i ruoli e i talenti

  • evidenzia le capacità negoziali

  • pone di forte ad un obiettivo comune che può essere declinato ed interpretato in modi diversi

  • costringe i partecipanti a fare qualcosa di apparentemente facile ma che in realtà richiede abilità distintive

  • li costringe a confrontarsi con un contesto produttivo ed organizzativo completamente diverso ma non ignoto e a confrontarsi con la scarsità di informazioni e risorse

  • il risultato del lavoro di gruppo è tangibile, o meglio…assaggiabile!

Durata

Una giornata.

Richiesta informazioni