Aula - Formazione tradizionale

Aula - Formazione tradizionale

Quando Formazione fa rima con Attenzione ed Innovazione.

Attenzione alla persona, al contesto di riferimento, alla specificità dei bisogni e delle esigenze dei clienti, ai dettagli che fanno la differenza.

Innovazione negli strumenti, negli approcci, nelle metodologie e prima di tutto nella mentalità.

Pacchetti formativi pre-confezionati, supporti "precotti", serial trainer con il pacco di slide uguale per tutti sono elementi taboo nell’approccio d’aula SPELL.

L’esperienza più che decennale, l’ampia rosa di clienti soddisfatti e fidelizzati, gli alti indici di gradimento dei partecipanti ai corsi, le migliaia di ore di formazione erogate in enti ed aziende di varie dimensioni dimostrano che per fare una Formazione di qualità bastano un’aula, 15/20 partecipanti, un formatore esperto, una lavagna a fogli mobili, pennarelli colorati.

Gli “effetti speciali” non servono, servono invece l’impegno e la cura con cui si leggono le organizzazioni, in tutte le loro sfumature e dimensioni, nei loro aspetti umani ed emotivi, accanto a quelli strategici e produttivi.

E servono le competenze e l’esperienza per tradurre quella lettura in concrete e reali azioni di intervento, supportate da strumenti operativi efficaci e di volta in volta diversi in rapporto ai contesti e ai target di riferimento.

L’aspetto chiave di SPELL sta in una formazione d’aula “cucita” sui destinatari, con la finalità di colmare il divario tra gli aspetti teorici e l’effettiva realtà produttiva dei partecipanti. 

Anche nella sua connotazione più tradizionale (la classica situazione con un numero ristretto di partecipanti, lezione frontale, esercitazioni, ecc.) l’aula SPELL si contraddistingue sempre per la metodologia fortemente interattiva: la teoria viene costantemente rinforzata/integrata ed arricchita con attività pratiche e strumenti operativi che coinvolgono attivamente in prima persona gli stessi partecipanti. 

Attraverso esercitazioni e momenti di discussione/condivisione, gli argomenti trattati sul piano teorico vengono ricondotti al reale contesto di riferimento, favorendo da un lato una profonda riflessione e rielaborazione, dall’altro il trasferimento e l’applicabilità delle competenze acquisite alla vera realtà professionale.

SPELL è in grado di proporre interventi formativi in cui convivono la modalità didattica più vicina all’aula tradizionale e la capacità di trasferire idee, concetti, contenuti attraverso un processo emozionale e cognitivo assieme, che consente di agire con maggiore efficacia sui comportamenti e gli atteggiamenti, con effetti e ricadute anche sul lungo periodo.

Accanto ai temi e ai contenuti didattici, nell’aula SPELL c’è sempre spazio per condividere e scambiarsi le esperienze, le storie, i vissuti: tutti aspetti “umani ed emotivi” che in un percorso formativo di qualità sono visti come fondamentali per agire a tutto tondo, con efficacia, sulle persone e sulla loro percezione del lavoro, della vita e del ruolo in azienda.

Oltre al “catalogo” delle aule sulle competenze trasversali (dalla Comunicazione Interpersonale alla Gestione del conflitto, passando per la Gestione delle Risorse Umane) che sono la cifra distintiva e il cavallo di battaglia di SPELL, la linea di offerta formativa si sviluppa su due ulteriori canali.

 Il primo prevede la possibilità di costruire percorsi formativi totalmente ad hoc e si caratterizza per la completa personalizzazione dei contenuti e per la scelta della metodologia che meglio risponde alle esigenze espresse dal cliente.

 Il secondo prevede la possibilità di realizzare:

  • attività di formazione dedicate ai prodotti: interventi di Marketing Relazionale, Vendita, Love Branding, Customer Loyalty, ecc.;

  • interventi dedicati a migliorare/allineare la copertura del ruolo (allineamento competenze e atteggiamenti) o a famiglie professionali nello specifico;

  • soluzioni volte alla diffusione e comprensione di contenuti aziendali strategici (definizione della mission, dei valori, i comportamenti, la condivisione di modelli/approcci comportamentali.

Richiesta informazioni