#tolktolk

on Giovedì, 03 Luglio 2014. Posted in Istruzioni per l'uso

Intervista a Nicola Grande a cura di Dora Carapellese

Il video come forma di comunicazione interna. In che modo viene usato?

In una pluralità di modi diversi, riconducibili a due macrocateogrie: con protagonisti i dipendenti dell'azienda (ad esempio con sit-com aziendali o parodie di programmi televisivi famosi) oppure realizzati da professionisti. In entrami i casi l'obiettivo è aumentare il tasso di ritenzione del messaggio in essi contenuto.

I criteri più giusti di realizzazione di un video per le aziende quali devono essere?

Brevità, coinvolgimento emotivo, focalizzazione su dinamiche aziendali riconoscibili, ironia.

Quanto conta l’elemento improvvisazione all’interno di un video?

"Improvvisazione" direi poco: lavoriamo molto -prima di girare- sulla costruzione del video per sforzarci di renderlo quanto più possibile coerente con il pubblico di riferimento. La capacità di gestire le variazioni dell'ultimo minuto e/o eventi inattesi è invece una dote molto utile!

Secondo la tua esperienza il video da lanciare nel web  per un’azienda su cosa deve puntare?

Per la nostra esperienza, cercare di essere meno autoreferenziale possibile, rivolgersi VERAMENTE al pubblico, ironico o (già più difficile) autoironico. Anche usare strutture antiche in modo nuovo (storytelling) aiuta moltissimo.

E' arrivato anche in Italia il video di presentazione di se stessi, tu cosa ne pensi?

Che è un bel modo di presentarsi, la difficoltà sta nel farlo BENE. Oggi tutti hanno a disposizione l'attrezzatura  necessaria e sufficiente per produrre in casa un video di ottima qualità "tecnica". Tutt'altra storia è fare un video che trasmetta di noi quello che vogliamo trasmettere: non basta fare la versione in video di un "selfie", occorrono competenze ed esperienza.

Secondo te un libero professionista può presentare se stesso con un video?

Se parliamo di un libero professionista (LP) il discorso si amplia. Secondo me il LP non deve fare UN video di presentazione ma sforzarsi alla produzione di videotutorial. Il punto non è solo "fare un video di autopresentazione" ma trasmettere la propria professionalità, le proprie competenze. E allora per me il meglio è inventarsi un format accattivante (o copiarlo da chi lo ha già inventato) e condividere gratuitamente parte della propria conoscenza. Un po' come un blog, ma più adatto ai tempi e ai temi.

Guardatevi qualche video realizzato da Nicola Grande nell'ambito della comunicazione interna ad un'azienda

Comments (0)

Leave a comment

You are commenting as guest.